home

 

PONZA NEL MARE DEL LAZIO

 

Ci occupiamo abbastanza ampiamente dell'isola e dell'arcipelago ponziano in altro sito collegato, ma qui proponiamo cinque inedite foto dei luoghi con la certezza che saranno molto apprezzate dai turisti o da coloro che comunque vogliono farsi un'idea delle bellezze della provincia di Latina.

Per raggiungere l'isola ci si pu imbarcare a Formia, ad Anzio, Terracina, San Felice Circeo ed anche a Napoli, ma alcuni collegamenti funzionano prevalentemente in periodo estivo. Un collegamento occasionale c' anche dal porto di Fiumicino. Ma se avete la possibilità potete noleggiare magari un catamarano (con o senza skipper) e proseguire pure per qualcuna delle isole minori (Palmarola, Ventotene ecc).


Ponza, panorama
panorama dell'isola, foto Iride G.- dir.ris.

Dedichiamo questa pagina ad alcune foto e ad note su talune evidenze del periodo romano. Per altri approfondimenti ed ulteriori illustrazioni rinviamo invece allo speciale inserto: Ponza fra mare e storia  




Ponza, insenatura
una delle belle insenature di Ponza, foto Iride G. - dir. ris.

 

Ponza, porto
colori vivaci nel porto dell'isola laziale, foto Iride G. - dir. ris.



Ponza,mare
mare e tanta voglia di tuffi, foto Iride G.- dir. ris.
i fondali sono ovviamente molto apprezzati dagli appassionati di immersioni (alcuni sportivi si accingono anche al c.d swimtrekking )

 

 

Ponza, barche
costa dell'isola e voglia di girare in barca, foto Iride G.-dir.ris.
noleggiare una barca a Ponza in genere abbastanza semplice e funziona anche un servizio taxi mare per alcune spiagge
Nell'isola c' una certa attenzione per la flora e la fauna. Talora con lodevoli iniziative private (onlus e simili)
Per gli uccelli migratori esiste ad esempio anche una stazione ornitologica di osservazione. Nei pressi dell'isola (al largo di Punta Incenso)
è ubicato l'isolotto di Gavi (uno scoglio largo circa 350 metri e lungo 700 metri) dove spesso sosta l'avifauna





vecchia foto relativa alla Grotte di Pilato
complesso di caverne che furono utilizzate in epoca romana
In loco c'era anche un ninfeo con decorazioni scultoree.
In un cunicolo sono stati trovati pezzi di una statua (dedicata ad Apollo o Dioniso), una lucerna ed altro
Le c.d. Grotte di Pilato erano di probabile pertinenza della villa romana di Punta della Madonna
Una porzione di queste costruzioni romane è anche all'esterno
Qualcuno degli ambienti fu utilizzato per l'allevamento delle murene anche
se gli antichi romani non si interessavano solo a questo tipo di pesci.
I "murenerari" dei romani talora erano inclusi in spazi privati anche come "status symbol"

Di grande interesse archeologico è pure la galleria sotterranea (168 metri) costruita tra S.Maria e Chiaia di Luna
Il Coarelli ipotizza che l'architetto Lucio Cocceio Aucto (di epoca augustea) abbia lavorato anche a Ponza oltre che a Cuma ecc.

Le grotte naturali che interessano le coste di Ponza sono diverse e fra queste vanno
citate: quella detta della Maga Circe, poi le Grotte Azzurre ed altre


Dragut ovvero Darghout ovvero Turhud Rais - Dargut ecc. immagine da wikimedia
fu un corsaro ed ammiraglio ottomano vissuto fra il 1485 ed il 1565
Fu famoso anche per le sue scorrerie sulle coste e le isole (incluse Ponza ed altre località laziali)
Nella sua città natale (Bodrum) c'è anche un monumento che lo ricorda



 


il francobollo dedicato a Ponza, emesso nel novembre 2013

 

home