musei a Roma e nel Lazio

 



MUSEO DIOCESANO - ARTE E STORIA INTORNO AL DUOMO DI GAETA

 

museo diocesano gaeta
ingresso del museo diocesano in Palazzo De Vio , foto ap 2012

Il museo gaetano (aperto da non molti anni) ospita diverse opere d'arte databili in genere fra il XIII ed il XIX secolo. Gli artisti che vi sono rappresentati sono di diversa provenienza ma sono preponderanti quelli di tradizione campana (e fra questi anche Luca Giordano).


sala con affreschi staccati in chiese della zona

Non mancano opere di significativi artisti gaetani quali Giovanni da Gaeta, Scipione Pulzone e Sebastiano Conca. Di grande valore artistico sono in particolare: lo Stendardo della battaglia di Lepanto dipinto su seta da Girolamo Scicolante da Sermoneta ed alcuni Exultet (rotoli di pergamena del medioevo). Si tratta degli Exultet 1 e 2 : Exultet iam angelica turba caelorum. Esulti il coro degli angeli.
In alcune zone dell'esposizione sono visibili pure numerosi argenti ed interessanti oggetti sacri (incluse due croci di manifattura bizantina). Alcuni oggetti furono donati alla Diocesi da papa Pio IX che Gaeta ospitò nel periodo della Repubblica Romana.


sala con alcuni pregevoli dipinti

L'esposizione ha la seguente denominazione ufficiale: Museo Diocesano e della Religiosità del Parco dei Monti Aurunci.



 


lo stendardo della Battaglia di Lepanto benedetto da papa Pio V
e consegnato a Marcantonio Colonna nell'imminenza dello scontro
navale con i turchi -1571 (foto da Wikipedia)




l'interessante campanile del duomo di Gaeta-foto ap 2012
La Cattedrale dei Santi Erasmo e Marciano e di Santa Maria Assunta
ha subito diverse ristrutturazioni dopo il primo impianto del IX secolo
Il campanile ancora ben conservato fu edificato nei secoli XII e XIII

 

 


della vecchia struttura della cattedrale residua anche l'antico ingresso (foto ap 2012)



 


residue evidenze del Palazzo Ducale della dinastia dei Docibili
secolo X circa- foto ap 2012

 


il Tempio di San Francesco praticamente del periodo borbonico, foto ap

 

per altre tre notevoli luoghi gaetani (il Santuario dell'Annunziata con annessa Grotta d'Oro, il Santuario della Montagna Spaccata e la chiesa di San Giovanni a Mare) rinviamo invece ad apposite pagine di approfondimento.

 

 

 

home